Profumi muschiati

Indimenticabili e capaci di rievocare i profumi del sottobosco, i profumi muschiati si distinguono per la persistenza e la forza delle note olfattive che li compongono. Il loro carattere deciso si deve al fascino ancestrale delle varie declinazioni del muschio, per cui si distingue tra muschi naturali e ingredienti che ricalcano l’aroma del muschiato animale.

A colpire l’olfatto sono le essenze vegetali e i profumi legnosi, che conferiscono al profumo sfumature amare e balsamiche. Ma ci sono anche sentori terrosi e affumicati, fino ad arrivare a note olfattive cuoiate, usate di frequente per esaltare al massimo l’aroma muschiato vegetale nel profumo muschiato uomo.

Caratteristiche del profumo muschiato

Il cosiddetto muschio animale (ovvero il musk) è generalmente utilizzato nelle fragranze maschili. Il suo aroma opulento e virile si lega a diverse note olfattive, regalando agli amanti della profumeria di nicchia una vasta scelta in fatto di combinazioni. Ci sono profumi muschiati dai sentori di cuoio per chi cerca una miscela che comunichi passione, mentre se si desidera un profumo dal carattere orientale, le combinazioni di ambra e muschio animale sono un must have.

Nelle fragranze muschiate femminili i protagonisti delle piramidi olfattive sono gli ingredienti vegetali, come il muschio bianco e il muschio di quercia. Si tratta di essenze avvolgenti e delicate, in particolare il profumo muschio bianco prevede solitamente sfumature legnose o talcate, espresse da jus caldi e persistenti.

Recently viewed